home
titolo
ipert masch
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ESAMI ESEGUIBILI PRESSO IL CENTRO IPERTENSIONE E MALATTIE CARDIOVASCOLARI DELLA CLINICA DI MEDICINA INTERNA

I pazienti presso il nostro Centro di Riferimento sono sottoposti ad
una visita medica completa internistica. Come spesso necessario,
verranno quindi programmati alcuni esami, che il paziente potrà
eseguire presso il Centro come PAC (prestazioni ambulatoriali
complesse) o presso altre sedi.
Al completamento degli esami verrà poi rivalutato il quadro clinico,
con eventuali modifiche della terapia e eventuale prescrizione di
nuovi esami. Viene anche sempre riprogrammata una visita di controllo
a 1 , 3, 6 o 12 mesi a seconda della severità del quadro clinico

ESAMI PIU’ COMUNEMENTE ESEGUITI:

- ESAMI EMATOCHIMICI:

  • Emocromo: per valutare la quantità e il tipo di cellule presenti nel sangue (es. globuli rossi, bianchi ecc.) e loro eventuali alterazioni con informazioni su anemia o policitemia che potrebbero avere rapporti con l'ipertensione
  • Creatinina ed azotemia: indici di funzione renale; spesso causa/conseguenza dell’ipertensione o essere correlate a malattie associate quali il Diabete Mellito.
  • Sodio e Potassio sierici ed urinari: spesso vi sono alterazioni degli “elettroliti” in pazienti con ipertensione arteriosa, alterazioni di questi esami possono essere il campanello di allarme per indagare la presenza di un’ipertensione secondaria specie per quanto riguarda il valore della potassiemia. La sodiuria delle 24 ore è invece molto utile per valutare l'introito di sale con la dieta e valutare il quadro clinico di conseguenza.
  • Colesterolo totale, HDL e trigliceridemia: per valutare il quadro
    lipidico del paziente ed il rischio cardiovascolare globale in quanto
    le dislipidemie rappresentano un importante fattore di rischio
    cardiovascolare.
  • Glicemia a digiuno, (o anche post-prandiale e test da carico orale di
    glucosio) ed emoglobina glicata: esami possono essere effettuati per la diagnosi di diabete mellito /intolleranza ai carboidrati o per
    seguire l’andamento dello stesso.
  • Esame urine: fondamentale per verificare la presenza di proteinuria o glicosuria come pure molti altri parametri
  • Microalbuminuria: in genere su campione del mattino (in rapporto alla creatinina urinaria) per valutare il danno d'organo renale e anche microvascolare sistemico
  • Nel sospetto di ipertensione secondaria:
    • Attività Reninica Plasmatica o Renina diretta ed Aldosterone
      (plasmatico e urinario) anche per valutare il rapporto
      aldosterone/renina.
    • Catecolamine urinarie o in alcuni casi anche plasmatiche.
    • Cortisolo sierico ed urinario ed ACTH.

- ESAMI STRUMENTALI:

  • Monitoraggio della pressione delle 24 ore: permette di valutare
    l’andamento pressorio dell’intera giornata (anche di notte). È l’esame principe per un corretto inquadramento del profilo pressorio del paziente e per una migliore gestione della terapia. Questo esame viene spesso ritenuto indispensabile e deve essere eseguito correttamente ed interpretato da esperti.
  • Elettrocardiogramma: esame base di basso costo indispensabile per
    valutare la condizione cardiaca sotto molti aspetti
  • Ecocardiogramma: fondamentale per verificare le dimensioni delle
    cavità cardiache, gli spessori e movimenti della parete del cuore, la
    funzione delle valvole cardiache. Il cuore infatti è un “organo
    bersaglio
    ” dell'ipertensione arteriosa dell’ipertensione arteriosa e un’ipertensione di lunga data e non curata a dovere può causare importanti danni del miocardio.
  • EcoColorDoppler dei tronchi sovraortici: utile a valutare la salute
    delle nostre “carotidi”, arterie che vengono danneggiate
    dall’ipertensione coadiuvata da altri fattori (fumo, dislipidemia,
    diabete).
  • EcocolorDoppler arterioso degli arti inferiori: richiesto quando sono
    presenti segni clinici di “arteriopatia obliterante periferica”.
    L’ipertensione infatti non colpisce solo le carotidi, ma tutto
    l’albero circolatorio.