home
titolo
ipert masch
ipertensione resistente

 

DOVE RIVOLGERSI

Per quanto l’ipertensione (quella cosidetta “essenziale”) sia molto comune e spesso ben gestita dal medico curante, ci si può rivolgere  a centri specializzati per lo studio e la terapia dell’ipertensione arteriosa per impostare le corrette indagini,  una corretta terapia (spesso in combinazione “fisiopatologicamente” corretta) e per seguire il problema clinico nel tempo.
Il contributo degli specialisti del Centro di Riferimento permette anche di gestire le forme di ipertensione “resistente” al trattamento e anche di identificare forme meno comuni di ipertensione secondaria ad altre cause e a iniziare una terapia adatta ai vari casi.
Il “Centro Ipertensione Arteriosa e Malattie Cardiovascolari” di Ancona è il Centro di Riferimento della Regione Marche per l’ipertensione arteriosa. Inoltre il nostro Centro è riconosciuto dalla European Society of Hypertension (ESH) come “Excellence Centre”.

Il Centro afferisce alla Clinica di Medicina Interna e Geriatria (Università Politecnica delle Marche, presso gli “Ospedale Riuniti” di Ancona e INRCA di Ancona). Si può accedere al centro con l’impegnativa del medico curante (visita internistica per ipertensione arteriosa).
Chi ha impegnativa per "visita cardiologica" dovrà però specificare all'operatore CUP che vuole una visita presso il Centro tramite il CUP (tel 800098798) specificando che si vuole visita presso il Centro Ipertensione di Ancona. In alternativa, ci si può rivolgere anche allo 0715964595 qualora la problematica sia particolarmente urgente o severa.
In quest'ultimo caso, quando sia necessario un urgente intervento da parte del medico, il paziente può rivolgersi al Pronto Soccorso di Torrette di Ancona o al Punto di Primo Intervento dell'INRCA di Ancona dove i sanitari decideranno anche se prenotare
una visita presso il Centro con la dizione di "urgenza differita".